Seminario di purificazione

Piacenza
seminario-purificazione-mantova
Orari del corso

 

Seminario di purificazione

presso MIRIPIRI

Loc. Sborzani, Pigazzano di Travo (Piacenza)

15-16-17 marzo 2019

Utile da sapere
  • Iscrizioni entro il 7 gennaio 2019

Il silenzio è una grande benedizione, purifica il cervello, gli dà vitalità e produce una grande energia, non l’energia del pensiero o l’energia delle macchine, ma un’energia non inquinata, non toccata dal pensiero, che ha potere e facoltà incalcolabili. 

 

Krishnamurti

 

 

Il Seminario di Purificazione si svolge ogni anno nel periodo di passaggio dall’inverno alla primavera e in prossimità del solstizio di primavera.

 

Molte delle pratiche fisiche che vengono proposte sono descritte in un testo tradizionale che prende il nome di Gheranda Samhita e la loro preparazione ed esecuzione, così come proposte da Yoga Padma Niketan, sono state trasmesse oralmente e per via di pratica diretta dal Maestro Swami Yogeshwarananda Saraswati Maharaji a Lakshmi (sua discepola diretta) e da Lakshmi a Veronica.

 

Il Seminario di Purificazione è un’occasione per stabilire un contatto importante con il corpo fisico e la mente, sperimentare stati di coscienza non ordinari grazie alla pratica di antiche tecniche proprie dello Hatha Yoga.

 

Una dieta da seguire nella settimana precedente il seminario ci condurrà al digiuno a liquidi e ci preparerà al lavaggio dell’intestino. Nelle giornate di venerdì, sabato e domenica oltre a tecniche di purificazione si praticheranno meditazione, asana, pranayama, yoga nidra. Si potranno sperimentare 24 ore consecutive di silenzio.

 

Un’esperienza di immersione completa in se stessi.

Shanka Prakshalana (parte integrante del seminario ma da valutare da persona a persona) è una delle sei tecniche di purificazione menzionate nella Gheranda Samhita sotto il termine di Dhauti Varisara. Il termine è composto da SHANKA che significa conchiglia e PRAKSHALANA che significa lavare; indica il lavaggio completo dell’intestino, la cui forma è paragonata ad una conchiglia. Si pratica con acqua e sale. Shank Prakshalana lavora su più livelli apportando benefici fisici, aumentando la chiarezza mentale e l’energia individuale e aprendo la via alla percezione del Sè.

 

Il luogo prescelto per lo svolgimento del seminario ci sostiene perfettamente in questa pratica di profonda introspezione. Immerso nel verde dei boschi delle colline piacentine lo spazio, costruito in bioarchitettura, è completamente riservato a Yoga Padma Niketan.